Aldridge Spurs

Alla vigilia del via della regular season NBA, i San Antonio Spurs blindano LaMarcus Aldridge. La franchigia texana, nella notte italiana, ha infatti ufficializzato l’estensione di contratto triennale per il lungo ex Portland, per 72 milioni complessivi fino alla stagione 2019/2020, nella quale il salario sarà solo parzialmente garantito.

Una mossa, questa, che non mette a tacere le voci su un possibile addio di Aldridge, mai davvero a suo agio nel sistema Spurs dal suo arrivo all’ombra dell’Alamo nell’estate 2015. Con un contratto più lungo, San Antonio potrà decidere di scambiare l’ala ottenendo asset più interessanti, ed evitando il rischio di perdere il giocatore al termine della stagione che partirà stanotte.