Wozniacki

Caroline Wozniacki continua a dare spettacolo alle WTA Finals di Singapore, il torneo che vede impegnate le migliori otto tenniste dell’anno. La danese, nella prima semifinale, ha superato in due set Karolina Pliskova, negandole così la possibilità di competere per il numero 1 del ranking.

Dopo un primo set chiuso 11-9 in un tiebreak molto tirato, la Wozniacki è riuscita a trovare il break decisivo nel secondo parziale, chiudendo 6-3 e guadagnandosi, per la seconda volta in carriera, l’accesso alla finale, dove cercherà di riscattare la sconfitta patita nel 2010 contro Kim Clijsters.

Domani, dall’altro lato della rete, la numero 6 del mondo troverà Venus Williams, che si è imposta in rimonta su Caroline Garcia dopo una maratona di oltre due ore e mezza. Per la statunitense, a trentasette anni, potrebbe essere una delle ultime occasioni per aggiornare la sua straordinaria bacheca di trofei, bissando il successo del 2008.