Milan, Gennaro Gattuso,

Il tempo a disposizione di Vincenzo Montella sta per scadere. Nella giornata di ieri il direttore generale del Milan Pietro Fassone si è espresso piuttosto chiaramente sulla necessità di un cambio di rotta immediato, già nelle prossime gare contro AEK Atene e Sassuolo i rossoneri dovranno portare a casa il bottino pieno, altrimenti la panchina del tecnico campano potrebbe tornare a essere pericolosamente in bilico.

In caso di esonero dell’ex Aeroplanino, la candidatura più forte in questo momento sembra quella che porta alla soluzione interna: Rino Gattuso, allenatore della Primavera, potrebbe fungere da traghettatore fino alla fine della stagione, quando il club andrebbe alla ricerca di un top per la panchina, con Conte e Ancelotti come sogni della dirigenza.