amatrice, Amatrice Pirozzi, crollo piazza sagnorri, Pirozzi indagato, sindaco Amatrice indagato

Prova il salto triplo, Sergio Pirozzi che, da sindaco di Amatrice, tenta la scalata a governatore del Lazio. È lui stesso ad annunciare la propria candidatura alla presidenza della Regione Lazio.

”Me l’hanno chiesto tante persone e penso possa essere una bella sfida – ha dichiarato Pirozzi. C’è una idea perché sarà una lista di sindaci, di professionisti, di gente delle associazioni, che sta a contatto coi territori, le periferie, che sa cosa significa confrontarsi giornalmente con i problemi”.

”Ho telefonato a Giorgia Meloni, a Matteo Salvini e a Gianni Letta – ha aggiunto – e li ho avvertiti della voglia mia, di tanti sindaci e tante persone, di correre. Quello che faranno loro non è un problema mio, non entro nelle diatribe. Poi decideranno loro”.

Oggi, intanto, colazione di lavoro a palazzo Grazioli tra Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. Presente anche il capogruppo di Fdi alla Camera Fabio Rampelli. La riunione per fare il punto sulla candidatura del centrodestra per la regione Lazio. L’obiettivo è arrivare ad un nome condiviso da parte dei tre leader: il nome di Pirozzi non dispiace al segretario della Lega Salvini.