Aggiornato alle: 15:10

Messina, decapitato il clan Brunetto: 12 arresti | Le accuse sono di estorsione e traffico di droga

di Redazione

» Campania » Messina, decapitato il clan Brunetto: 12 arresti | Le accuse sono di estorsione e traffico di droga

Messina, decapitato il clan Brunetto: 12 arresti | Le accuse sono di estorsione e traffico di droga

| sabato 18 Novembre 2017 - 08:11
Messina, decapitato il clan Brunetto: 12 arresti | Le accuse sono di estorsione e traffico di droga

Colpo mortale dei carabinieri di Messina agli equilibri interni del clan mafioso “Brunetto”. Alle prime luci dell’alba, infatti, i militari hanno eseguito un provvedimento cautelare nei confronti di 12 soggetti (10 dei quali colpiti da custodia in carcere e 2 sottoposti agli arresti domiciliari).

La misura è stata emessa dal gip del Tribunale di Messina su richiesta della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia ed Antiterrorismo. Il clan “Brunetto” è collegato alla famiglia mafiosa catanese “Santapaola-Ercolano“.

Gli indagati finiti in manette sono ritenuti responsabili – a vario titolo – di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione aggravata dal metodo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti ed altro.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it