Palermo

Sicilia, Nello Musumeci proclamato presidente
“Chiederemo in aula l’esercizio provvisorio” VD

di . Categoria: Cronaca, Sicilia

Nello Musumeci è stato proclamato presidente della Regione siciliana dal presidente della Corte d’appello di Palermo, Matteo Frasca. Il neo governatore Musumeci si è commosso, in prima fila c’erano il figlio Salvo e la nipote Rita. Un applauso ha chiuso la breve cerimonia.

“Abbiamo fatto il punto della situazione con il ragioniere generale della Regione e con l’assessore designato all’Economia Gaetano Armao: la situazione finanziaria è assai grave“, ha detto Musumeci parlando con i cronisti a Palazzo d’Orleans.  “Sto lavorando alla giunta di governo, il mio impegno per la prossima settimana sarà questo”.

Per Musumeci è quindi arrivato il momento dei primi atti concreti: “Presenteremo in aula richiesta di esercizio provvisorio, spero per un breve periodo”. L’Assemblea regionale dovrebbe insediarsi l’11 dicembre e la norma per l’esercizio provvisorio, non essendoci i tempi per l’approvazione della legge di stabilità regionale, sarà il primo atto della nuova legislatura.

“Sono contento che lei come me ha voluto svolgere il rito del passaggio di consegne, come ho fatto io a suo tempo: appartengo a una cultura politica che non considera gli avversari come nemici. Al di là delle differenze rimane il senso del bene comune e dell’amore della Sicilia”, ha detto l’ormai ex governatore Crocetta.

“Non ho avuto difficoltà al contrario di altri a riconoscere la sua vittoria che è stata chiara e netta. Peraltro non eravamo in competizione e le auguro un buon lavoro”. Crocetta ha detto che ieri si è svolto un incontro riservato con il suo successore, insieme al vicepresidente designato Gaetano Armao e altri.

Dopo aver consegnato in dono a Musumeci il libro del Viaggio di Goethe, Crocetta ha concluso: “Abbiamo parlato dei nodi della Sicilia e della macchina regionale e resto a disposizione per altri contributi. In questi quindici giorni mi sono sentito un prigioniero politico in attesa di questa giornata“.

Ma c’è stato un assente d’eccellenza, Giancarlo Cancelleri (M5s), che è stato comunque proclamato eletto all’Assemblea siciliana dal presidente Matteo Frasca. Cancelleri è stato proclamato subito dopo Nello Musumeci che invece si è presentato con alcuni familiari.

18 novembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO







LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news