Peter Fill, Peter Fill combinata, Peter Fill Wengen

Un po’ a sorpresa, è Vincent Kriechmayer a imporsi nel Super-G di Beaver Creek, beffando il dominatore della specialità Jansrud. A chiudere il terzetto di testa, l’altro austriaco Hannes Reichelt, mentre resta ai piedi del podio la coppia francese composta da Theaux e Pinturault.

Deludono, invece, gli azzurri. Dominik Paris e Christof Innerhofer, scesi tra i primi (pettorali 4 e 5), sono risultati poco incisivi su una pista tutto sommato a loro non congeniale come quella del Colorado, ma anche Peter Fill, sul quale c’erano aspettative piuttosto alte dopo le ottime prestazioni in prova, fuori dalla top ten con oltre un secondo di distacco dal vincitore a causa di un grave errore a inizio discesa.