Aldridge Spurs

In attesa del rientro, ormai imminente, di Kawhi Leonard, è ancora una volta LaMarcus Aldridge a caricarsi sulle spalle i San Antonio Spurs in questa prima parte di regular season NBA. Il lungo texano, nella sfida contro Memphis, ha guidato alla quarta vittoria consecutiva i suoi con 22 punti, spalleggiato da un ottimo Rudy Gay in uscita dalla panchina. 

Spettacolare anche il successo dei Golden State Warriors, chirurgici nell’esecuzione dei giochi offensivi contro gli Orlando Magic, schiacciati dalla circolazione di palla dei californiani, che ha portato assist a 46 dei 55 tiri mandati a bersaglio. Rialza la testa, finalmente, anche Oklahoma City, impostasi sui Timberwolves grazie a una grande prova di Paul George e al career high di Steven Adams (27 punti). 

I risultati della notte

Orlando Magic-Golden State Warriors 112-133

Washington Wizards-Detroit Pistons 109-91

Toronto Raptors-Indiana Pacers 120-115

Miami Heat-Charlotte Hornets 105-100

Chicago Bulls-San Antonio Spurs 79-95

Oklahoma City Thunder-Minnesota Timberwolves 111-107

Utah Jazz-New Orleans Pelicans 114-108