Prima di truccare e mettere in risalto le vostre palpebre, prendetevi cura dei vostri occhi. Qualche focus affinché la “tela” da dipingere sia perfetta. Una beauty routine che vi permetterà di ritrovare occhi freschi e riposati: hai passato una notte in bianco? Sonno leggero? Occhi pesanti quando ti alzi? Massaggiali brevemente, picchiettandoli con l’anulare sopra lo zigomo, dall’interno all’esterno, alternando, per rimuovere l’affaticamento. Basta meno di un minuto. Questo delicato massaggio stimola la microcircolazione, riduce il gonfiore e ridona la naturale luminosità alla zona perioculare.

La pelle del contorno occhi è tre volte più sottile di quella del resto del viso, e senza una adeguata idratazione e nutrimento, le rughe e le ombre sotto gli occhi appariranno sempre più spesso e più evidenti. La routine ideale è proprio un’azione di idratazione e riempimento intorno agli occhi che andrà a ripristinare la naturale rotondità della pelle, rimpolpando questa zona delicata. Fondamentale, non andare mai a dormire senza rimuovere il make-up, soprattutto se sei amante di ombretti e mascara. Dormire senza rimuovere accuratamente ogni traccia di trucco è un gravissimo errore. Questa cattiva abitudine con il tempo conduce ad una consistente perdita di luminosità.

Gli ossidanti, il sebo e gli agenti inquinanti rimangono a contatto con la pelle danneggiandola continuamente. L’area del contorno occhi diventa sempre più sottile si irrita con facilità, formando rughe profonde e borse sotto gli occhi, dando vita alle cosiddette “zampe di gallina”. Proteggi il tuo contorno occhi anche di sera, un imperativo.
La pelle del contorno occhi ha bisogno di una costante e intensa azione idratante e rimpolpante dopo le ripetute aggressioni durante la giornata, la notte è dunque il momento perfetto per fornire alla pelle quell’azione “skin repair” di cui tanto ha bisogno. Proprio di notte, la pelle ha la sua maggiore recettività.

Potrete così mantenere la giovinezza e l’elasticità del vostro contorno occhi. Adesso siete pronte per prendere pennelli, spugnette,dita e giocare con i colori e le polveri seguendo i must dell’inverno 2017/18. Gloss, in polvere, stick o fluidi, gli ombretti offrono la massima libertà espressiva, grazie a nuovi colori vibranti in tutte le possibili sfumature. Con ombretti dalle tonalità decise cambia anche la tecnica di applicazione: per poter esercitare una maggiore pressione, potrete sostituire i polpastrelli al pennello.

Nei look proposti in passerella troviamo un trend che illuminerà tutto l’inverno. Il METAL, per Smokey eyes o colori monocromatici magnetici. Shimmer texture, glittery che fanno del trucco holgram il nuovo nero.
Colore iperpigmentato e finish metal uno dei diktat da indossare sugli occhi. Ricordando l’estate, ombretti blu e arancio. Mare e tramonti si fanno spazio nel grigiore delle giornate invernali. Per accendere una moda fatta di strati e tessuti pesanti.

Ombretti blu, dall’azzurro al navy. Trionfo dello stile anni ‘90. Ombretti azzurro/blu, colore sdoganato allora da star come Drew Barrymore, Angelina Jolie e Jennifer Lopez. Ombretto arancio , tutte le sfumature delle foglie autunnali, arancio in tutte le tonalità dal copper al salmone, alle tenui nuance pastello è un must per questo inverno.
Un trend che premia l’inventiva nell’applicazione. Perché nei look, l’ombretto quasi sempre diventa l’unico focus sul volto di una donna. Osare con il rosa, sfumatura che più di tutte esalta la bellezza femminile, ma oggi in versione insolitamente rock. Quest’anno il rosa adotta tutte le sfumature overloaded, dal fucsia al melanzana, al gelso, al prugna, fino all’ametista. Pigmenti opachi e lucidi che si applicano a strati sulle palpebre, per un look strong, effetto vetrificato. Rosa quarzo, rose gold per uno sguardo nude ma dal finish scintillante.

Bello anche il pesca mat, coperto da un gloss trasparente per dare luminosità agli occhi. E poi arriva il rosso, che dalle labbra conquista anche lo sguardo per regalare un grande carisma. Si porta con pigmenti see-trough o in versione eye-liner bold, con linee geometriche. Applicare del rosso sul viso è uno dei gesti più antichi, eppure oggi sembra così innovativo. Rompere con le classiche tonalità, fare del rosso un gesto essenziale.
Teniamo a mente la parola BIG. In questo inverno gli occhi saranno saturi di colore. Lo smokey eyes ammette nuance inaspettate e i contorni non conoscono limiti, imperfezioni che diventano mood contemporaneo.