Guai per l’attore Adamo Dionisi di “Suburra“. Dopo aver messo a soqquadro una delle stanze dell’Hotel Salus Terme di Viterbo per cause non note, l’uomo ha aggredito una donna che in quel momento si trovava con lui. L’attore è stato subito bloccato dalle forze dell’ordine.

Dionisi, 52 anni, è noto per aver interpretato nella serie tv di Sollima il ruolo di Manfredi, boss del clan Anacleti. Dopo l’arresto, l’uomo è comparso davanti al giudice Gaetano Mautone, che ha convalidato l’arresto rimettendolo in libertà. Al momento Dionisi ha il divieto di avvicinarsi alla donna.

Il processo inizierà il prossimo 19 gennaio e avrà luogo a Viterbo.