august ames, august ames pornostar, morta august ames, morta pornostar, suicidio agust ames, video august ames

Lutto nel mondo del porno per l’improvvisa scomparsa della star 23enne August Ames. L’attrice canadese, tra la più apprezzate nel mondo dell’hard, è stata trovata priva di vita in California. Le cause della morte non sono ancora note ma secondo i suoi amici si è trattato di suicidio.

Da diverso tempo la Ames era depressa dopo le valanghe di insulti ricevuti per aver rifiutato di lavorare con un attore che aveva fatto porno gay. In soli quattro anni aveva recitato in 270 film, per alcune delle compagnia più importanti del settore. Agli Oscar del porno del 2015, gli AVN Awards, era stata nominata come “Miglior nuova starlet”.

Numerose le nomination per “Performer femminile dell’anno“. In un tweet di pochi giorni fa aveva scritto di aver rinunciato a girare una scena con un attore perché questi aveva lavorato in un porno gay. “Non voglio mettermi a rischio – aveva scritto -, non so come si comportino nella loro vita privata”.

Il 4 dicembre si era lasciata andare ad un sfogo sul suo profilo Twitter: “Scegli con chi vuoi lavorare. Non fare nulla che ti faccia sentire a disagio. Condividi i tuoi pensieri. Hmmm, bene. Ho fatto tutte queste tre cose e Twitter mi ha coperta di immodizia“.