Il vostro uomo è influenzato e sembra essere sul punto di morte? Le sue reazioni a tosse e mal di gola vi sembrano fin troppo esagerate e teatrali? A spiegare il perchè di queste reazioni è uno studio canadese condotto da Kile Sue e pubblicato sul numero natalizio della rivista Bmj.

Lo studio ha dimostrato che l’accusa che si fa agli uomini di reagire in modo esagerato alle malattie è infondata. Ecco perchè: “Ricerche fatte in Usa – ha detto l’autore, Kile Sue della Memorial University of Newfoundland – mostrano che gli uomini hanno tassi di morte più alti per influenza in confronto alle donne, mentre dati raccolti a Hong Kong dimostrano che i maschi hanno una maggiore probabilità di essere ricoverati per complicazioni dell’influenza rispetto alle donne”.

La colpa dell’indebolimento maschile è del testosterone che debilita il sistema immunitario. Diversamente accade nelle donne che riescono a combattere in maniera più semplice un semplice raffreddore.