Nibali

È il caso della giornata quello relativo alla positività al salbutamolo di Chris Froome, dominatore delle corse a tappe negli ultimi anni e pizzicato in un controllo antidoping all’ultima Vuelta di Spagna. A commentare la vicenda con grande amarezza, ai microfoni dell’Ansa, è stato Vincenzo Nibali: “Non è una grande giornata per il ciclismo, come non la è per lui. Non voglio però entrare nel merito della vicenda, aspetto le conclusioni”. 

Ai colleghi di Tuttobiciweb, poi, il messinese ha aggiunto: “Se dovesse esser confermata la sua positività, nessuno mi restituirebbe la gioia di vincere nuovamente la Vuelta e sfilare in rosso a Madrid”. Il ciclista azzurro ha infatti chiuso al secondo posto il giro di Spagna, proprio alle spalle del britannico, e potrebbe vedersi riconosciuta la vittoria in caso di squalifica.