Il tempo cure tutte le ferite, anche quelle causate dai tradimenti. Intervistata al programma Le Capitane su Spike Tv, Alena Seredova ha commentato la fine della sua storia con Gianluigi Buffon, che a lei ha preferito la giornalista Ilaria D’Amico.

“Per essere una… (fa il gesto delle corna sulla sua testa, ndr)… non è mai morto nessuno. Si può andare tranquillamente avanti, si può stare anche bene e si può stare anche meglio. Nel cuore di tanti tifosi, io sono comunque rimasta. Quella forse è una piccola vittoria”.

Nessun rimorso per ciò che è stato, nonostante tutto. “Nella vita privata rifarei tutto perché vorrei comunque tanto avere Louis e Dado. Loro sono un po’ di me e un po’ del papà perciò se li avessi avuti con qualcun altro sarebbero un po’ diversi e io li amo così, li vorrei così”.