Bale

Soffrendo più del previsto, il Real Madrid si guadagna la finale del Mondiale per Club contro il Gremio, in programma domenica. La squadra allenata da Zinedine Zidane, nella semifinale con l’Al-Jazira, ha trovato solo negli ultimi minuti di gara il gol del decisivo 2-1, dopo esser passata anche in svantaggio nel primo tempo.

A sbloccare la gara, infatti, era stata una precisa conclusione di Romarinho, dopo quaranta minuti di gioco, al termine di un contropiede che ha colto impreparata la difesa dei blancos. In avvio di ripresa la formazione campione degli Emirati Arabi troverebbe anche il gol del raddoppio, ma Boussoufa è fermato in posizione di fuorigioco, e pochi minuti dopo la partita cambia volto con il pareggio firmato dal solito Cristiano Ronaldo, perfetto nel suo diagonale dopo una gran palla filtrante di Luka Modric. 

Col passare dei minuti, il risultato resta bloccato sull’1-1, almeno fino a quando Zizou non pesca dal cilindro il coniglio risolutore: a dieci minuti dal termine Gareth Bale rimpiazza uno spento Benzema e pochi secondi dopo, con il piattone sinistro, firma la rete che vale l’accesso alla finalissima.