Doug Jones, elezioni Alabama, Jones Alabama, Moore, trump alabama, Trump Usa, Usa

La maggioranza in Senato di Donald Trump diventa ancora più risicata dopo il successo in Alabama del democratico Doug Jones. Il presidente aveva appoggiato il candidato Roy Moore nonostante la controversia sollevata dalle accuse di molestie sessuali.

Con il 99% dei voti scrutinati Jones ha ottenuto il 49,5% dei consensi (640.520 voti) contro il 48,8% di Moore (631.576 voti). Moore, visto lo svantaggio molto relativo, ha chiesto di finalizzare il conteggio dei voti prima di concedere la vittoria all’avversario.

“Il popolo dell’Alabama ha più in comune di ciò che lo divide – ha detto Jones – Abbiamo mostrato non solo all’Alabama ma al Paese che possiamo essere uniti”. Dalla Casa Bianca Donald Trump twitta all’insegna del fair play, congratulandosi con Jones: “I repubblicani avranno un’altra chance per questo seggio molto presto. Non finisce mai“. 

Foto da Twitter.