dustin hoffman rivelazioni all'independent, dustin hoffman parla all'independent, dustin hoffman rivelazioni sul cinema, dustin hoffman mondo del cinema, dustin hoffman cinema è corrotto, dustin hoffman cinema è mondo del denaro, dustin hoffman il cinema non è più autentico, dustin hoffman contro il cinema, dustin hoffman la televisione è superiore al cinema

Continuano le accuse di molestie sessuali per Dustin Hoffman. L’attore, già bersagliato nelle settimane scorse, stavolta è stato chiamato in causa da altre tre donne. Una di queste, Cori Thomas, ha raccontato di aver subito abusi sessuali quando aveva 16 anni. La donna si trovava in un hotel di New York ed era allora compagna di classe della sorella dell’attore. Fu Hoffman a invitarla in albergo, presentandosi davanti a lei con un asciugamano addosso, indumento che poi fece scivolare via rimanendo nudo. 

“Era davanti a me nudo. Sono quasi collassata. Ero mortificata», ha proseguito, spiegando che Hoffman  le avrebbe poi chiesto di fargli un massaggio ai piedi.

Un’altra donna, Melissa Kester, che si trovava in uno studio di registrazione insieme all’attore, racconta invece che lui prese la sua mano e la infilò nei suoi pantaloni. I fatti, riportati dal magazine Variety, sono stati subito commentati dall’avvocato di Hoffman che parla di accuse “false e diffamatorie”.