Mondiale per club

Per la prima volta nella giovane storia della competizione, una squadra vince per due volte di fila il Mondiale per Club. Si tratta del Real Madrid, che nella finale di Abu Dhabi ha piegato per 1-0 le resistenze del Gremio, allenato dall’ex meteora romanista Renato Portaluppi. A decidere il match, in avvio di ripresa, una punizione di Cristiano Ronaldo

Una partita spigolosa, come previsto già alla vigilia da Zidane, nella quale la formazione brasiliana ha creato non pochi fastidi ai vincitori della Champions League, difendendo in maniera ordinata e sfruttando le intuizioni di Luan e Ramiro per rendersi pericolosa dalle parti di Keylor Navas.

All’inizio del secondo tempo, i due episodi che cambiano le sorti della partita: l’arbitro non sanziona un intervento di Sergio Ramos ai danni di Ramiro all’interno dell’area madridista, e pochi minuti dopo arriva la punizione sulla quale Cristiano Ronaldo sblocca il risultato, firmando la rete che di fatto vale la coppa al Real, da quel momento in pieno controllo della partita, anche grazie ai cambi conservativi di Zizou.