anniversario 3P, Papa Francesco, visita Papa Palermo, XXV anniversario morte Padre Pino Puglisi

Papa Francesco compie oggi 81 anni essendo nato a Buenos Aires (Argentina) il 17 dicembre 1936. Da tutto il mondo sono arrivati già milioni di fedeli e delle massime autorità nazionali. Possibile che, come in passato, il Santo Padre passi tra i fedeli accorsi in piazza San Pietro per spegnere le candeline sulle torte che gli verranno offerte.

“In questo giorno di festa La prego di accogliere i più sentiti auguri, degli italiani tutti e miei personali, per la felice ricorrenza del Suo compleanno – scrive il presidente Sergio Mattarella in un messaggio inviato al Papa – Conservo vivido nella memoria il lieto ricordo della Sua visita al Quirinale del 10 giugno scorso”.

In tale occasione “Vostra Santità ha confermato al più alto livello che le relazioni tra la Santa Sede e l’Italia sono uniche per intensità ed eccellenza e ha riconosciuto al nostro Paese l’impegno profuso nel trasformare le grandi sfide del nostro tempo in occasioni per una crescita più equa e in nuove opportunità di progresso sociale e culturale“.

“Inoltre, visitando nel corso del 2017 diverse città d’Italia, Vostra Santità ha riaffermato l’importanza di mettere al centro della politica la persona e la famiglia, sottolineando quanto sia importante per la tutela della loro dignità l’accesso al lavoro in condizioni di sicurezza e stabilità”.

I viaggi apostolici in diverse aree del mondo “sempre con un’esemplare e feconda attenzione per le periferie esistenziali, Le hanno fornito l’occasione per rinnovare ovunque l’invito a perseguire con coraggio e determinazione cammini di dialogo e riconciliazione per sanare le ferite sociali e superare le tensioni internazionali”.

“Mentre l’approssimarsi delle prossime Feste induce tutti noi, a prescindere dalla fede professata e dalle credenze di ciascuno, a soffermarsi sul messaggio universale del Santo Natale, Le rinnovo, Santità, fervidi auguri per il Suo compleanno e per le prossime festività natalizie, cui unisco volentieri quelli di tutti gli italiani che guardano al Suo magistero con riconoscenza e particolare stima”.