crescita 2017, crescita pil 2017, crescita pil italia, dati istat, Ista, stima crescita pil italia

Buone, anzi ottime notizie per l’export italiano. Secondo i dati Istat, a ottobre le esportazioni sono cresciute dello 0,5% rispetto a settembre con una crescita sull’anno dell’11,3%. L’incremento mensile dell’export è la sintesi dell’aumento delle vendite sia verso i mercati europei (+2,8%), sia della flessione nell’area extra Ue (-2,4%).

Su base annua, comunque, crescono sia l’area Ue (+12,8%) sia i paesi extra Ue (+9,5%). I settori che contribuiscono di più alla crescita sono quelli degli autoveicoli (+17,4%), dei metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+16,4%), dei prodotti tessili e dell’abbigliamento, pelli e accessori (+11,9%), articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (+11,6%) e prodotti alimentari, bevande e tabacco (+11,3%).

Nello specifico volano, su anno, le esportazioni verso Stati Uniti (+17,0%), Francia (+15,9%), Spagna (+14,8%), Regno Unito (+12,7%) e Germania (+12%). Nel trimestre agosto-ottobre, si rileva una crescita sui tre mesi precedenti delle esportazioni del 2,9%, che coinvolge sia l’area Ue (+3,0%) sia l’area extra Ue (+2,7%). Nello stesso periodo l’import aumenta dell’1,1%