Aggiornato alle: 20:41

L’Ue apre un’indagine su Ikea in Olanda |Si sospetta una evasione fiscale

di Redazione

» Cronaca » L’Ue apre un’indagine su Ikea in Olanda |Si sospetta una evasione fiscale

L’Ue apre un’indagine su Ikea in Olanda |Si sospetta una evasione fiscale

| lunedì 18 Dicembre 2017 - 14:43
L’Ue apre un’indagine su Ikea in Olanda |Si sospetta una evasione fiscale

Sospetti di evasione fiscale per Ikea. E per questo la commissione Ue ha aperto una indagine approfondita sul trattamento fiscale che l’Olanda ha riservato ad Inter Ikea, uno dei due gruppi che operano il business di Ikea.

Secondo l’Antitrust Ue, grazie a due ‘tax ruling’ (o accordi fiscali ad hoc) concessi dall’Olanda nel 2006 e nel 2011 Ikea ha pagato meno tasse del dovuto ed ha avuto così un vantaggio illegale su altre aziende.

Si tratta di due misure che avrebbero permesso al colosso dei mobili di eludere centinaia di milioni di euro, in violazione delle norme europee sulla concorrenza. Una scappatoia architettata attraverso un sistema triangolare di trasferimenti tra società legate con sede in Olanda, Lussemburgo e Liechtenstein.

La cifra non è stata ancora calcolata ufficialmente dalla Commissione, ma potrebbe arrivare anche al miliardo di euro, secondo uno studio degli eurodeputati Verdi.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it