Shiffrin, Mikaela Shiffrin, Coppa del Mondo sci, Shiffrin Levi,

Dopo il gigante di ieri, prosegue a Courchevel lo spettacolo della Coppa del Mondo di sci, con lo slalom speciale parallelo, tra le prove più spettacolari del circo bianco. A prevalere, manco a dirlo, è stata Mikaela Shiffrin, che chiude con il bottino pieno la due giorni francese, battendo in finale la slovacca Petra Vlhova, unica vera rivale nella disciplina più tecnica in questa stagione. 

Ottima prova di Irene Curtoni, giunta sino alla semifinale, dove ha ceduto per soli 18 centesimi alla campionessa americana, dominatrice della specialità (e non solo) nell’ultimo quinquennio, per poi guadagnarsi il podio grazie all’errore di Skjoeld nella finalina. Per la sciatrice azzurra si tratta del secondo podio in carriera, a oltre cinque anni dal primo.