È ufficialmente finito il matrimonio tra Michele Placido e Federica Vincenti.  A dirlo è la moglie 34enne – più giovane di Placido di ben 37 anni – arrivata ormai al punto di non ritorno: “L’amore cambia. Quando è agli inizi non ci pensi: che un giorno quella differenza d’età vi dividerà per forza di cose, che tra voi ci sarà la vecchiaia, e che sarà abissale. Si è allargata, piano piano. Fino a farsi voragine, non a distruggerci, ma a governare lei. Cambia il corpo, cambiano i muscoli, le forze. Cambia la testa. […] Le voglie non sono più comuni”.

Federica, che ha sposato l’attore nel 2010, ha rilasciato un’intervista a Vanity Fair, spiegando le motivazioni dell’addio: “Non è colpa di nessuno: a 70 anni l’uomo della mia vita e padre di mio figlio resta l’uomo della mia vita e il padre di mio figlio anche nell’allontanarci, anche a stagione dell’amore finita, perché comunque resta che io ci sarò sempre per lui e lui ci sarà sempre per me, e questo ci fortifica. Lui è il primo a volere che riprenda in mano la mia vita di donna e di artista. Continueremo a lavorare insieme. A cenare insieme tutte le sere. […] Mentre Michele non mi lascia alcun amaro in bocca”.

Il 26 aprile scorso Placido pubblicò questo post nella sua bacheca Facebook: “Differenza d’età? Siamo un paese dal facile giudizio. In questo mondo ormai impazzito restano soIo i sentimenti!  L’amore è straordinario a tutte le età!  Io e Fede ne siamo la dimostrazione: 16 anni insieme, un figlio di 11 anni, stima, rispetto e scoperta quotidiana. Evviva l’amore!”.