aglio e fluoro curano il cancro

Se si mescolano le molecole di aglio e fluoro si può curare il cancro. Secondo una ricerca condotta da un’equipe di ricercatori dell’Albany College of Pharmacy and Health Sciences dell’Università di Albany (New York), l’aglio può bloccare il cancro e il fluoro la formazione  di coaguli di sangue. Sostituendo l’idrogeno contenuto negli estratti di aglio con il fluoro è possibile fermare la diffusione delle cellule tumorali.

I ricercatori, coordinati da Eric Block e Shaker A. Mousa, hanno sperimentato gli effetti del fluoro combinato con l’aglio su uova di galline fecondate da dieci giorni. Dallo studio è emerso che il composto ottenuto non solo ha fermato lo sviluppo delle cellule cancerose ma al contempo ha contrastato la formazione di vasi sanguigni nella massa tumorale.

Proprietà dell’aglio e del fluoro

I risultati pubblicati sulla rivista Molecules hanno permesso di fare emergere un nuovo utilizzo dell’aglio e del fluoro. L’aglio infatti, nonostante il suo sapore per molti sgradevole, possiede proprietà antisettiche, antimicrobiche, antiossidanti, antipertensive. Il fluoro invece è solitamente usato nel campo farmaceutico per la sua notevole reattività.