il ragazzo invisibile 2

Gabriele Salvatores torna al cinema con il secondo capitolo de Il ragazzo invisibile. Michele Silenzi, ormai sedicenne scoprirà il suo lato oscuro e il suo passato facendo i conti anche con l’adolescenza e la sua crescita personale. Ancora una volta un esperimento inedito nel panorama cinematografico italiano, con un film a metà strada tra il fantasy, il film di formazione e il genere super-eroi. Distribuito nei cinema da 01 dal 4 gennaio.

Trama Il ragazzo invisibile – Seconda generazione”

Nella vita di Michele (Ludovico Girardello), rimasto orfano della madre adottiva Giovanna (Valeria Golino), fanno la loro comparsa la madre biologica Yelena, la sorella Natasha e il padre Andrej. Scopre che come lui posseggono superpoteri e che in circolazione ci sono anche altre persone speciali. Tra questi Morfeo (Dario Cantarelli), di Cinetica (Katia Mironova), di Roccia (Mikolai Chroboczeck), di Libellula (Matej Martinak) e di Elastica (Yuliia Sobolo).

Ma Michele dovrà fare i conti anche con il suo lato oscuro e con un grande supercattivo:  Igor Zavarov (Kristof Konrad), un ricco imprenditore russo deciso a catturare tutti gli ‘speciali’ per poter carpire il segreto dei loro poteri e sfruttarlo a suo favore.

“Mi ispiro ad Harry Potter”

Vi ricorda nulla? Magari gli X-Men? Gabriele Salvatore ha tenuto a precisare che non ha mai visto la saga Marvel e che il suo Ragazzo Invisibile si ispira più a film degli anni ’80 come I Goonies e alla saga di Harry Potter, da cui riprende la storia di un giovane che cresce di capitolo in capitolo scoprendo sé stesso e il suo passato.  “E’ la prima volta che si fa una saga fantasy per adolescenti in Italia”, ha spiegato il regista. E ha aggiunto: “Questa volta Michele scopre il suo lato oscuro e melanconico. Il primo Ragazzo invisibile era molto più lineare e semplice mentre questo è pieno di salti temporali”.

Il film, costato ben otto milioni di euro, è un progetto unico nel suo genere. Si è avvalso infatti degli effetti visivi di Victor Perez ma anche della colonna sonora di Federico De Robertis. Il ragazzo invisibile valica i confini del cinema. Ne verrà infatti pubblicato, edito da Salani, il romanzo a cura dei tre sceneggiatori (Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo) e sempre ai primi di gennaio uscirà la graphic novel per la Panini Comics. 

Trailer