Shiffrin

Ormai, il suo dominio inizia ad annoiare. In una disciplina che conosce come le sue tasche, Mikaela Shiffrin ha portato a casa anche lo slalom speciale di Lienz, in Austria, gestendo nella seconda manche un vantaggio di oltre un secondo su tutta la concorrenza. Seconda Wendy Holdner, ancora a caccia del primo successo tra le grandi, mentre sul gradino più basso del podio si è piazzata la Hansdotter. La statunitense, con questa vittoria, allunga in Coppa del Mondo sulle rivali, e può mettere nel mirino il record di Tina Maze. 

Grande rimonta per la figlia d’arte Estelle Alphand, che con un’ottima seconda manche è riuscita a centrare il miglior risultato in carriera in Coppa del Mondo, entrando per la prima volta in Top 10 e alimentando i propri sogni olimpici, in una squadra competitiva come quella svedese. Uscita di scena Chiara Costazza, dopo un’ottima prima manche che l’aveva vista chiudere al settimo posto, la prima delle azzurre è Irene Curtoni, solo quindicesima.