tigre maltrattata in thailandia

Una tigre del Bengala incatenata e punzecchiata più volte per le foto ricordo e i selfie dei turisti. Questo quanto accaduto allo zoo di Pattaya, in Thailandia. La denuncia è arrivata da Edwin Wiek, presidente dell’associazione Wildlife Friends Foundation Thailand, che ha girato e pubblicato un video che riprende ciò che è accaduto nei giorni scorsi. Inutile dire che gli utenti si sono scatenati con commenti indignati e condivisioni. 

Il video

Questo, purtroppo, è solo uno dei tanti casi di maltrattamento animale negli zoo a scopo di intrattenimento. “Le tigri vengono colpite con il bastone durante tutta la giornata, centinaia di volte, affinché possano ruggire per le foto con i turisti. E’ tempo di cambiare le leggi”, ha scritto nel suo posto Wiek. Un portavoce dello zoo ha fatto sapere che il “guardiano” delle tigri che compare nel video non fa più parte dello staff dello zoo. “Il proprietario del Pattaya ama gli animali – ha aggiunto – e non permetterà più al personale di ferirli”.