whatspp rilascia una nuova funzione

Continuano le novità nel 2018 per gli update di WhatsApp. Dopo le note vocali arrivano anche le note video. Prendendo infatti ispirazione da Telegram, anche uno dei software di messaggistica istantanea più diffusi al mondo cerca di tenere il passo con sempre nuovi aggiornamenti. Eliminata la necessità di dover tenere premuto l’icona per registrare i messaggi vocali, WhatsApp si appresta a un’ulteriore novità.

Come si invieranno le note video?

Oltre ad aggiornamenti per quanto attiene ai gruppi chat, che renderanno l’app ancora più simile a Facebook Messanger, la più grande innovazione del 2018 saranno le note video. Ma come funzioneranno? In modo molto semplice: come inviamo note vocali potremo realizzare in sostanza brevi video istantanei. L’aggiornamento è stato momentaneamente lanciato in versione beta a pochi utenti ma se supererà i test verrà diffuso entro la fine del mese.

Qualche controindicazione

Già le prime preoccupazioni però riguardano il peso dei video. Se le note audio infatti sono molto leggere e difficilmente rischiano di riempire la memoria degli smartphone, lo stesso potrebbe non valere per quelle video. Molti dispositivi infatti registrano in 4K e rischierebbero di intasare in breve termine i device di chi riceve le note video. Tra le soluzioni proposte quella di ridurne il formato rendendo i file più leggeri, cosa che però rischia di rallentarne sia l’invio che la ricezione.