whatspp rilascia una nuova funzione

Whatsapp non è sicuro come potrebbe sembrare e presenterebbe una falla che darebbe libero accesso alle conversazioni. Secondo un team di ricercatori tedeschi, il bag si anniderebbe nei gruppi e solo gli hacker (è non tutti gli utenti) sarebbero capaci di attraversare la soglia e piombare tra gli iscritti. Gli studiosi spiegheranno la loro scoperta durante la conferenza sul tema organizzata al Real World Crypto in corso in questi giorni a Zurigo.

Come viene violato il sistema Whatsapp

A quanto pare la causa sarebbe proprio la crittografia end-to-end. Infatti, se il meccanismo è capace di proteggere una conversazione tra due utenti, non sarebbe altrettanto efficace con i gruppi Whatsapp. La debolezza delle comunicazioni più ampie risiederebbe negli inviti che non provengono da un utente reale ma dai server dell’app e che non presentano alcun sistema di autenticazione. Capirete bene, quindi, come gli inviti possano essere facilmente falsificati.

In questo modo qualsiasi malintenzionato può introdursi in una conversazione e prendervi parte senza alcuno schermo e senza che l’amministratore ne consenta l’accesso. Ma niente panico perché c’è un sostanziale impedimento. Per poter mettere a segno la violazione bisogna avere il controllo di un server Whatsapp.