Milyang, incendio Milyang, incendio corea del sud, incendio ospedale corea del sud,

Bilancio da incubo a Milyang, città sud-orientale della Corea del Sud, in seguito al devastante incendio scoppiato nell’ospedale cittadino: al momento si contano almeno 41 morti e circa 70 feriti, di cui 13 in condizioni critiche.

Si tratta del peggiore incidente nel paese negli ultimi decenni. Si presume che le fiamme si siano sprigionate dalle sale del pronto soccorso al piano terra dell’edificio principale dell’ospedale, intorno alle 7.30 del mattino ora locale (le 23.30 di ieri in Italia).

Solo dopo circa un’ora e 40 minuti di lavoro da parte dei vigili del fuoco è stato possibile domare l’incendio. Al momento del rogo, all’interno dell’ospedale c’erano almeno 100 pazienti, riferisce l’agenzia di stampa Yonhap.