candidati esterni M5S, candidati uninominali, Cinzia Boniatti, lista candidati M5S, M5S, Maria Domenica Castellone M5S, Rinaldo Veri M5S, Vincenzo Zoccano

“Oggi vi presento un gruppo di supercompetenti che incarnano testa e cuore”. Ovvero accademici, ricercatori e un ammiraglio: sono loro i candidati “esterni” del M5S ai collegi uninominali presentati da Luigi Di Maio a Roma
 “Oggi è un giorno d’orgoglio e felicità, vi presento le persone che hanno risposto al nostro appello e sono tutti delle eccellenze nei loro ambiti”, ha detto il candidato premier grillino. 

Di Maio punta molto in alto: “Il nostro obiettivo è dare all’Italia il miglior gruppo parlamentare che abbia mai avuto“. A partire, forse, proprio da Luigi Di Maio che sarà candidato nel collegio uninominale di Acerra (Napoli), la città più popolosa del collegio.

Sul palco del Tempio di Adriano sono saliti tutti i candidati, tra i primi l’ammiraglio in congedo Rinaldo Veri: “Non sono un politico, mi sono candidato con il M5S perché amo l’Italia e credo che ogni cittadino ha necessità di vedere un Paese migliore. È un voto di protesta? E chissenefrega”. 

A Giugliano per il Senato i grillini schierano la ricercatrice del Cnr presso l’istituto di endocrinologia di Napoli Maria Domenica Castellone: “Mi impegnerò perché si valorizzi sempre di più la ricerca scientifica”. In Friuli, invece, ci sarà Vincenzo Zoccano, presidente del Forum italiano Disabilità.

Cinzia Boniatti, sociologa e membro della Rete italiana Ecovillaggi, correrà nel colleggio di Rovereto, mentre al collegio di Ancona per il Senato spicca il nome di Mauro Coltorti, docente di geomorfologia e esperto di dissesto idrogeologico.

Mauro Vaglio, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma, sarà il vip della Capitale, mentre alla alla Camera, nel collegio di Foligno, il M5S candida il professor Gino Di Manici, che ha partecipato al primo impianto di cuore artificiale in Europa: “Il M5S è fatto di uomini nuovi e spiriti illuminati”. 

Foto da Twitter.