Dorothea Wierer, una delle punte di diamante dell’Italia del biathlon, nelle prime due gare ha deluso le aspettative, complice il forte vento di questi giorni.

L’atleta è stata al centro dell’attenzione per il suo look sempre curato e la sua straordinaria bellezza. Da molti considerata l’atleta più bella ai Giochi di PyeongChang, la campionessa azzurra del biathlon, che si presenta in gara sempre perfettamente truccata, vuole lasciare il segno anche sul campo, come già ha fatto a Sochi quattro anni fa dove si è messa al collo il bronzo nella staffetta mista.

“Truccarmi prima delle gare è semplicemente un insegnamento di mia mamma che mi porto dietro”, dichiara sempre Wierer, che confessa “non gareggio senza mascara. Ovviamente waterproof”.

Le aspettative sono tante e per vincere una medaglia non basterà certamente soltanto il trucco della bellissima atleta.

Foto profilo Facebook della Wierer