Proseguono le indagini dopo l’uccisione da parte di un gioielliere di uno degli uomini che hanno rapinato il suo negozio. Tre persone di 27, 29 e 41 anni, sono state arrestate per la rapina a Frattamaggiore (Napoli). Uno dei rapinatori era stato arrestato dalla polizia in flagranza di reato. Le indagini hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico degli altri due autori materiali e di un quinto soggetto che fungeva da palo.

Uno dei tre fermati risulta ferito, probabilmente è stato colpito proprio durante la rapina. Due dei fermati hanno confessato nel corso dell’interrogatorio con il pm.

Nei confronti del terzo, i gravi indizi di colpevolezza si sono ricavati dal rinvenimento, a seguito di perquisizione domiciliare, di un giubbino e di un paio di scarpe utilizzate, secondo un video acquisito    , nel corso della tentata rapina.