Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso pubblico per 250 posti di funzionario della professionalità del servizio sociale. La domanda di partecipazione deve essere presentata il 12 marzo 2018. Nel caso in cui le domande di partecipazione siano superiori a 1.000 verrà svolta una prova preselettiva che consisterà in una serie di domande a risposta multipla riguardanti argomenti di cultura generale. Il concorso consisterà in due prove scritte, che verteranno sulle materie di diritto penitenziario con particolare riferimento alle misure alternative e sostitutive alla detenzione. La prova orale verterà anche sulle seguenti materie: elementi di diritto penale, di procedura penale e di diritto di famiglia e dei minori. (Clicca qui per continuare a leggere la notizia)