Mitchell Slam Dunk
Il rookie degli Utah Jazz Donovan Mitchell con ...

L’All-Star Saturday è tradizionalmente la giornata più attesa del weekend delle stelle NBA, con tutte le gare di abilità che eleggono i vari vincitori di specialità. Ad aprire il programma, come di consueto, lo Skills Challenge, vinto da Spencer Dinwiddie nella finale contro il rookie di Chicago Markkanen. Nella semifinale tra lunghi, molto divertente il siparietto tra il finlandese e Joel Embiid che, attardato, ha cercato di guadagnare terreno saltando un passaggio, salvo perdere comunque lo scontro diretto. 

Booker da record nel tiro da 3

Nella gara del tiro da 3 punti, invece, Devin Booker dei Phoenix Suns ha trionfato in finale su Klay Thompson e Tobias Harris. Da record la prestazione della guardia di Phoenix, che ha totalizzato 28 punti, un record assoluto a livello NBA per questa competizione. Niente da fare per Thompson, che pure è stato in corsa fino alla fine per la vittoria. 

Mitchell, schiacciate con omaggio a Carter

La vittoria della gara delle schiacciate è il coronamento di una grandissima stagione per il rookie di Utah Donovan Mitchell. Il canadese, nello Slam Dunk Contest, ha reso omaggio a Vince Carter indossando la sua maglietta e replicando la storica schiacciata che portò Half man, half amazing a vincere la gara nel 2000, pur con risultati meno devastanti e spettacolari. Battuto in finale Larry Nance jr, nuovo acquisto dei Cleveland Cavaliers.