È l’uomo più ricco del mondo e ha investito 42 milioni di dollari per costruire un’orologio. Si tratta di Jeff Bezos, 54 anni, più noto come Mr Amazon: è il fondatore, presidente e amministratore delegato di una delle più grandi e prospere aziende del mondo. Il suo orologio meccanico (e plurimilionario!) durerà 10 mila anni: verrà costruito all’interno di una montagna di sua proprietà, in Texas.

L’orologio millenario: meccanismi di funzionamento

“L’installazione è iniziata”: annuncia, fiero, su Twitter. Mr Amazon può finalmente portare alla realtà il suo ambiziosissimo sogno.

“150 metri, installazione tutta meccanica, alimentata da cicli termici giorno/notte, sincronizzati a mezzogiorno solare, un simbolo per il pensiero a lungo termine”, annuncia L’orologio eterno sarà alimentato da un grosso carico appeso ad un ingranaggio abbastanza resistente da scandire il tempo per 100 secoli.

A che serve un orologio che dura 10 mila anni?

L’obiettivo? L’orologio eterno serve a proiettare l’umanità all’idea di “lungo presente”. Il progetto è nato nel 1995, dalla mente dello scienziato americano Danny Hillis, fondatore della Long Now Foundation (La Fondazione – non a caso – del lungo presente).
Hillis – e Mr Amazon con lui – si chiedono come noi contemporanei influenzeremo la vita dei posteri: tutti dovremmo pensare al futuro e preferire il “pensiero lento” alla velocità del pensiero moderno, troppo concentrato sul presente. Di questo lungo presente, l’orologio di Bezos diverrà il simbolo.