c'è posta per te 24 febbraio

Antonio ha conosciuto Domenica detta Mimma nel 1954. Antonio era intimorito dalla ricchezza di Mimma e non ha mai avuto il coraggio di dichiararsi. Ma dopo l’iniziale timidezza, Antonio che a quei tempi lavorava come muratore nel manicomio di fronte al palazzo dove abitava Mimma, decide di farsi avanti. .

c'è posta per te 24 febbraio

Tra i ricordi più belli quello in cui Antonio scese sul balcone di Mimma soltanto per darle un bacio e dichiararle il suo amore e l’estate passata insieme nel 1957.

Antonio fa chiamare Mimma dallo staff di C’è posta per te per riconquistarla. Si presenta adesso dopo tanti anni, e dopo il divorzio, a Mimma con l’elenco di tutto ciò che possiede. Ma Mimma non sembra ricordare nulla di tutto ciò che Antonio le racconta. Decide quindi di non aprire la busta e tornare a Nocera Superiore.