Intervista Giorgio Trizzino

Duro attacco di Luigi Di Maio agli organi di informazione, rei di non fornire la realtà dei fatti. Il leader del Movimento 5 Stelle, a pochi giorni dalle elezioni, si è scagliato in particolare contro i telegiornali della Tv di Stato. “I Tg della Rai stanno dando il peggio del peggio contro di noi”, ha detto ieri durante la trasmissione ‘In mezz’ora e più’ e oggi a ‘Mattino 5’.

Trizzino e l’informazione poco corretta

Una considerazione condivisa da tutti gli appartenenti al Movimento. Giorgio Trizzino, candidato Cinquestelle alla Camera, ha ribadito che “il M5S è estromesso da un’informazione corretta, limpida. È quasi come se ci fosse paura di parlare del Movimento. È chiaro – ha proseguito – che gli organi di informazione sono fortemente condizionati da lobby ed interessi gestiti proprio dai partiti ed è uno dei sistemi che va scardinato.

“L’unica possibilità di cambiamento è quella proposta dal M5S – prosegue Trizzino – con candidature che provengono dalla società civile. È un metodo democratico per contribuire alla rinascita del Paese”.