È un mese di transizione, inizialmente buona parte dei pianeti, Sole compreso, partecipa ad un benessere generale, poi dopo la prima settimana qualche turbolenza inizia ad infastidire i nati di dicembre che potranno avvertire qualche defaillance nella concentrazione e nella elaborazione dei pensieri.

Mercurio può inasprire alcuni atteggiamenti in famiglia con discussioni nervose e prese di posizioni irritanti; Saturno e Marte cercheranno di portare calma e nello stesso tempo vivacità, il secondo (Marte) con la sua esaltazione nel vostro segno farà da giudice sereno ma implacabile a dispetto della sua nomea di battagliero.

Anche nei rapporti sentimentali Venere inizialmente amica poi si mette in disparte e punzecchierà la relazione amorosa con agitazione e nervosismo, nonché la sfera familiare e coi genitori in particolare; eccessiva protezione verso i figli a discapito della loro futura condotta sociale o al contrario assenza di partecipazione e interessamento alle loro esperienze di vita.

Buono il lavoro, i due pianeti (Saturno e Marte) signoreggiano nel Capricorno influendo enormemente sulla carriera e nel raggiungimento dei traguardi che vi siete prefissati; qualche agitazione coi colleghi. La cassa è buona, niente sorprese se non per spese improvvise per la casa.

La salute è buona, certamente il sistema scheletrico potrà risentire dell’influsso dei pianeti citati e le ginocchia in particolare.