Miccichè

C’è anche un palermitano in corsa per la presidenza della Lega Serie A. Il presidente del CONI Giovanni Malagò, infatti, ha dichiarato di essere intenzionato a proporre il nome di Gaetano Miccihé, fratello maggiore di Gianfranco e Guglielmo e presidente della banca IMI: “Gli dirò che bisogna dare una mano al mondo del calcio, non so ancora se sarà disponibile ad accettare, ma sul suo nome c’è consenso unanime tra i venti club. Si tratta di un uomo di sport, molto stimato in questo mondo”. 

Micciché andrebbe a comporre un ticket con uno dei nomi proposti come amministratore delegato di Lega, con ogni probabilità Sami Kahale, ex manager della Procter&Gamble. La decisione è attesa nella prossima assemblea, che si terrà il prossimo 19 marzo. 

Le parole del Presidente del Coni Giovanni Malagò: “Per ciò che riguarda la Lega, si procede verso la convocazione dell’assemblea che avverrà il 19 a Milano. All’ordine del giorno ci sarà la nomina del presidente Gaetano MiccichéTutte le società erano presenti e all’unanimità hanno accettato la sua candidatura. Per ciò che riguarda l’ad e il consiglio, si è ritenuto di aspettare il responso del 25 marzo dell’antitrust per individuare una figura che sia la più consona, la più giusta, sulla base di quelle che saranno le esigenze. Nell’occasione del 19 verrà portato avanti questo ragionamento. Si è iniziato a guardare alle varie candidature”.