Paura, questo pomeriggio, a Milano. Un incendio è scoppiato in un appartamento di un palazzo in via Quarenghi, 37. Il rogo è divampato al terzo piano e ha coinvolto l’intero stabile di 14 piani.

I vigili del fuoco impegnati a spegnere il rogo

I vigili del fuoco sono a lavoro per spegnere le fiamme. Tutti i condomini sono stati evacuati. Quattro inquilini del palazzo sono stati portati in codice giallo all’ospedale Sacco e in altri nosocomi milanesi. Altri 16 condomini sono stati soccorsi dal personale del 118 e sono stati portati in pronto soccorso in codice verde. Lo rende noto Areu.

I vicini di casa hanno raccontato che la proprietaria dell’appartamento ha problemi psichici ma i carabinieri che indagano sul rogo non sono ancora in grado di dire se ci sia una responsabilità personale. I primi ad arrivare sul posto sono stati gli agenti della polizia locale che si trovavano già in zona e che hanno tratto in salvo la signora. Al momento lo stabile è stato completamente liberato, i vigili del fuoco stanno verificando se siano rimasti due cani all’interno dell’appartamento in fiamme. Il palazzo non sarebbe stato compromesso dalle fiamme ed è possibile che gli inquilini di quasi tutti i piani possano rientrare in serata.