oscar 2018 le curiosità dal red carpet

La 90esima edizione degli Oscar 2018 fin dal red carpet si colloca tra i primi posti nella classifica delle più interessanti. Tante infatti le curiosità che sono emerse durante il pre-show del Dolby Theatre di Los Angeles. Oltre alle numerose testimonianze a sostegno del movimento Time’s Up e del suo fondo legale, ecco qualche curiosità che faranno sicuramente la storia degli Academy Awards.

Christopher Plummer ha stabilito un nuovo record. L’attore canadese infatti è l’attore più anziano, all’età di 88 anni, nella storia degli Oscar candidato al premio come migliore attore non protagonista per il film Tutti i soldi del mondo. Al contrario Timothée Chalamet, con i suoi 22 anni, è l’attore più giovane in 80 anni ad aver ricevuto la candidatura al premio come migliore protagonista per Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino.

Anche la cantante Mary J.Blige batte un piccolo record. E’ la prima volta che un’artista venga candidata sia come migliore attrice non protagonista per il film Mudbound sia a ricevere la candidatura per la miglior canzone originale per Mighty Ryver. E sempre per Mudbound, Rachel Morrison è la prima donna ad essere candidata al premio per la migliore fotografia.

Rita Moreno invece ha portato sul red carpet  l’abito etnico cucito appositamente per lei con cui vinse nel 1962 il premio attrice non protagonista per West Side Story. Una bella conquista se pensiamo che l’attrice, alle’età di 86 anni, non sembra aver accusato il passare del tempo. Daniela Vega, protagonista di Una donna fantastica, è la prima attrice transgender ad essere salita sul palco del Dolby Theatre.