Ha fatto emozionare la sala Frances McDormand, salita sul palco della 90esima edizione dei premi Oscar per ritirare la statuetta come migliore attrice per il suo ruolo da protagonista in “Tre Manifesti a Ebbing, Missouri“.

L’attrice si è rivolta alla platea chiedendo a tutte le donne che avevano ricevuto una nominatation di alzarsi in piedi con lei, invitando Meryl Streep a farlo per prima: “Se ti alzi tu, le altre ti seguiranno”. Dopo ha detto:

“Tutte abbiamo storie da raccontare e progetti da finanziare. Non parlateci di questa cosa alle feste di stasera. Invitateci nel vostro ufficio tra un paio di giorni o venite al nostro, come credete meglio, e vi diremo tutto”.

Poi ha così concluso: “Ho solo due parole per voi stanotte, signore e signori: inclusion rider“, riferendosi a una clausola nota agli addetti ai lavori del cinema che gli attori possono scegliere di inserire nei loro contratti e che garantisce la presenza di donne, neri e tutte le categoria sottorappresentate tra gli attori e il personale che lavora a un film.