Antonietta Gargiulo, antonietta gargiulo sa, madre strage latina, strage latina

È una notizia che infonde speranza nei familiari, nonostante le conseguenze che potrebbe avere il risveglio. Antonietta Gargiulo, la moglie del suicida Luigi Capasso, sta riprendendo lentamente conoscenza ma non respira ancora autonomamente. La donna, mamma delle due bambine uccise dalla furia omicida del papà, non può ancora parlare ma risponde agli stimoli, nonostante sia ancora in prognosi riswervata.

Le stanno vicini, da quando è ricoverata al San Camillo di Roma, il fratello e le sorelle che hanno iniziato a parlarle di quanto accaduto. La donna però non è ancora al corrente della morte delle figlie e sa solo di essere stata ferita da tre colpi di pistola dal marito.