reporter italiano denunciato per stalking da colin firth

Denunciato per stalking un reporter italiano. A far partire il procedimento l’attore inglese premio Oscar Colin Firth e la moglie Livia Giuggioli. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, il reporter Marco Brancaccia avrebbe perseguitato per otto mesi la produttrice cinematografica con minacce e molestie. Preso di mira anche l’attore al quale il reporter avrebbe inviato delle foto della moglie nuda. 

Le indagini a carico del reporter accusato di stalking

Lo stalking, secondo la ricostruzione, è iniziato a settembre 2016 fino a maggio 2017. Sembrerebbe che il reporter, amico di infanzia della Giuggioli, si sia sentito tagliato fuori dalla vita della produttrice. Avrebbe quindi iniziato ad inviare messaggi a Livia Giuggioli minacciandola di “rovinare la sua reputazione e il matrimonio”. Come se non bastasse avrebbe perfino inviato delle immagini della donna nuda all’indirizzo mail del marito Colin Firth.

La coppia ha deciso così di denunciarlo. Le costanti molestie hanno costretto la coppia “a cambiare abitudini di vita e vivere nel terrore“. Sono scattate quindi le indagini per approfondire il caso, guidate dal P.M. Vittorio Pilla. La Procura di Roma ha chiuso l’indagine a carico del giornalista accusato di stalking.