gelo maltempo

Allarme Burian bis: Pasqua gelida in tutta Italia. Ma sono solo bufale.
Da questa mattina, circola sul web la terrificante ipotesi di una Pasqua sotto la neve. Una nuova ondata di vento siberiano cancellerebbe la Primavera e il 21 marzo potremmo festeggiare un equinozio d’inverno. Si tratta, invece, di banalissime fake news. Con ben 14 giorni d’anticipo, infatti, tutte le previsioni sono possibili e nessuna può essere esclusa. Possiamo aspettarci torrenti di montagna ghiacciati come giornate da afa estiva.

I meteorologi: “La nostra non é la scienza di chi la spara più grossa”

“Non è deontologicamente accettabile che vengano diffuse ‘previsioni’ allarmistiche”. Così denuncia Meteo.it, che ironizza, sprezzante: “La meteorologia non è la scienza di chi la spara più grossa.” La mancanza di una legislazione apposita che regolamenti e tuteli il settore meteorologico, causerebbe – secondo il sito – il pullulare di fake news. Le bufale, veicolate dai siti di informazione (di bassa qualità) con titoloni attira-click, non sono neppure oggetto di sanzione e sono dunque libere di proliferare, danneggiando utenti e cittadini.

Niente neve a Pasqua

Probabilmente, dunque, a Pasquetta non scieremo, con buona pace di quanti avrebbero voluto approfittare dei giorni di ferie.