Papa Francesco, udienza generale triduo pasquale 2018, Bergoglio, perdono, un mafioso non è cristiano, discorso di Pasqua papa Francesco, Roma, Città del Vaticano

Papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto che sancisce il miracolo attribuito all’intercessione di Papa Paolo VI e del Cardinale Romero. Entrambi si avvicinano così alla canonizzazione.Il 26 ottobre 2017 la Consulta medica della Congregazione delle cause dei santi si era espressa con voto unanime.

Paolo VI e Romero verso la santificazione

Con quel provvedimento venivano confermati i miracoli attribuiti all’intercessione di Paolo VI e del vescovo martire Romero, già beatificati. Il buon esito di una gravidanza a rischio per il primo e la guarigione di una donna in pericolo di morte dopo un parto, per il secondo. Probabilmente durante il Concistoro previsto per la prima metà di maggio, Papa Francesco annuncerà la data della canonizzazione.

Papà Francesco favorevole alle messe gratis

“Niente. Capito questo? Niente. La messa non si paga, la messa è il sacrificio di Cristo che è gratuito. Se vuoi fare l’offerta falla, ma non si paga”. Con queste parole Papa Francesco è poi intervenuto su un tema particolarmente spinoso: i contributi per le messe.

Il pontefice quindi non approva le messe a pagamento, pratica diffusa in molte chiese soprattutto in occasione della commemorazione di defunti. Sottolineando che la messa è il sacrificio di Cristo, morto sulla croce per l’intera umanità, Papa Francesco ribadisce che sono ben accette offerte volontarie ma nessun pagamento imposto per le celebrazioni.