L’avvocato del presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ottenuto un ordine restrittivo nei confronti della pornostar Stormy Daniels. L’attrice, che aveva già una controversia in corso con il presidente, potrebbe andare incontro a sanzioni se parlasse dei suoi rapporti con il tycoon.

L’ordine restrittivo di Trump per la pornostar

La pornostar Stormy Daniels, al secolo Stephanie Clifford, aveva fatto causa al presidente Trump, reo che non avrebbe mai firmato l’accordo per tacere sulla presunta relazione con il tycoon, rendendo perciò nullo tale accordo. Secondo quanto riportano i media americani, tra cui la Nbc, l’avvocato del presidente avrebbe ottenuto segretamente un ordine restrittivo per l’attrice, che dovrebbe mantenere il silenzio sulla presunta relazione per non incorrere in sanzioni.

L’azione legale avviata da Stormy Daniels presso un tribunale di Los Angeles prevedeva l’esborso di 130 mila dollari per l’attrice porno. Sembra, però, che l’allora candidato presidente non abbia mai approvato il pagamento per il silenzio della donna, che adesso è obbligata a tacere da un ordine restrittivo.