Serena Williams
Serena Williams, al rientro dopo la maternità

A oltre tredici mesi dall’ultima partita giocata a livello di circuito WTA, era lecito aspettarsi un po’ di ruggine da Serena Williams, che nel primo turno di Indian Wells tornava in campo per la prima volta dopo la travagliata maternità. La campionessa statunitense, nella sfida con la modesta kazaka Diyas, ha sofferto il giusto, faticando a concretizzare le palle break avute nel primo set, senza che, però, la sua superiorità venisse mai scalfita nel corso della partita: 7-5 6-3 il punteggio in favore della padrona di casa californiana, per la quale al secondo turno ci sarà la Bertens, con vista sull’ennesimo derby in famiglia con Venus al terzo round. 

Ok Azarenka 

Rientro vincente anche per Viktoria Azarenka, l’altra mamma del circuito, costretta a saltare tutti i tornei al di fuori degli Stati Uniti per la controversia legale sull’affidamento del figlio avuto dal suo ex coach. La bielorussa, nel suo match di primo turno, ha avuto ragione in due set di Heather Watson, e al secondo turno avrà un test ben più probante contro Sloane Stephens, vincitrice dell’ultimo US Open. 

Subito out Khachanov

Tra gli uomini, successo in rimonta per Taylor Fritz contro l’amico Opelka, mentre Borna Coric, sempre più continuo negli ultimi mesi, ha rifilato una severa lezione a Donald Young, ex grande promessa del tennis statunitense. Avanzano i giovani Tsitsipas e Shapovalov, mentre, a sorpresa, Karen Khachanov si è arreso al tiebreak del terzo set contro un avversario modesto come il connazionale Donskoy.