calciatore di 16 anni muore a padova

Un altro di caso di morte nel mondo del calcio. Vittima è un giovane di 16 anni colpito da un attacco cardiaco come Davide Astori, il capitano della Fiorentina scomparso nella notte tra sabato e domenica a Udine. Anche il ragazzo di Vigonovo, che giocava nella squadra Allievi del Saonara Villanova, nel Padovano aveva da poco superato una visita medica.

Inizialmente si è sospettato che la causa del malore fosse stata l’asma, patologia negata dal padre nonostante evidenti difficoltà respiratorie manifestate dal ragazzo. Di robusta costituzione infine l’asma era stata addebitata alla sua stazza e poco prima che il ragazzo venisse colpito dall’attacco cardiaco, il medico sportivo aveva prescritto di assumere un farmaco.

Ma l’autopsia ha appurato che a causare il malore del sedicenne è stata un’aritmia maligna dovuta probabilmente a diverse motivazioni tra le quali una miocardite, un’alterazione di coronarie o ancora problemi metabolici, un virus o, infine, malformazioni non accertabili macroscopicamente.